Skip to content

Mostra Permette Artista Locale Di Vendere Loro Opere D’Arte

La Mostra è curata da Vladimir Restoin Roitfeld e Andy Valmorbida. Concessionaria di Roitfeld arte Feedback Ltd. opere con talenti emergenti, dando loro la possibilità di vendere la loro arte. Lo spettacolo è aperto al pubblico dal 1 marzo al 12 marzo 2010, lunedì-venerdì, 10-19, presso il Armani Teatro, Via Bergognone 59 (vicino alla stazione Porta Genova).

Richard Hambleton Rolex MostraEra un grande evento. La sede è in esposti concreti, massicci spazi resi sorprendentemente caldi dall’abile illuminazione. È eminentemente adatto per un’esposizione di questo tipo, drammatica e spesso grandi opere. Camerieri circolavano con delizioso fingerfood impostato su vassoi neri, tra cui bianco frizzante e tovaglioli (neri, ovviamente). I fotografi presenti erano abbastanza discreti, e l’evento aveva un’atmosfera di lusso sobrio, garantito.

Richard Hambleton, nato a Vancouver, in Canada, nel 1954, è uno dei grandi tre espressionista americano artisti di strada, con Jean-Michel Basquiat e Keith Haring. Egli fu il primo a lasciare il segno nel mondo dell’arte seria. Oggi egli è l’unico sopravvissuto, e questo non può essere ascritta a uno stile di vita tranquillo. Fu come autodistruttivo come chiunque in quella generazione di volatile, ma è stato in grado, oltre a sopravvivere, continuando a lavorare e gradualmente evolvendo il suo stile. Marcia Resnick ha detto di Hambleton, “, la vita era così inondata di sangue. Tiro tutto il tempo. Egli era un drogato di disordinato. C’è stato nessun nascondendola con lui.” A quel tempo, Hambleton stava facendo piccoli quadrati di dipinti, su tela incollata al woodblock, rivestito in foglia oro e sovrapposti con motivi in rosso scuro. Il proprio sangue.

Dal 1976 al 1979, installazioni “Omicidio di massa” di Hambleton sono stati collocati sulle strade in oltre 15 città. Hanno riprodotto il gesso schizzi di contorni-corpo e sangue del crimine violento. (Alcuni di questi sono stati aggiunti per le strade di Milano in prossimità della galleria). “Con l’omicidio di massa fosse successo qualcosa.Qualcuno è stato ucciso sul marciapiede,”dice. “Ma con il lavoro di ombra, si camminava dietro l’angolo e hai visto qualcuno in un portone. C’era qualcuno lì. E ‘ stato molto diretto. Come Richard Serra in un modo. Era molto in faccia e molto immediato.” Negli anni ottanta, ha iniziato la serie di “Shadowman”, scure, splattery pitture monocrome – sagome dipinte sui muri di New York e altrove. Suo Shadowmen lo ha accompagnato quando viaggiò in Asia e in Europa verso la metà degli anni 80. Quando tornò negli Stati Uniti nel 1990, ha iniziato un altro stile di lavoro, “La bella pittura.” Queste sono veramente questo, particolarmente rispetto ai suoi lavori precedenti, perché egli utilizza la foglia oro e argento per creare una terra luminosa, sopra cui egli strati smalti di colore puro con una trasparenza resinosa.

Hambleton, lui stesso ha detto, “i miei quadri di Beautiful non sono paesaggi, paesaggi marini o rainscapes – sono fughe.” Quello era un momento difficile per lui. Sua gigantesca collezione di opere di Haring e Basquiat – acquisita da swap con proprie opere – sono stati venduti quando non è riuscito ad effettuare pagamenti a una società di archiviazione. Ha trascorso un periodo senza fissa dimora e trasferito il suo istinto di sopravvivenza per le strade.